Biowaste: compostaggio e biometano protagonisti ad Ecomondo 2022 con il CIC

Il CIC – Consorzio Italiano Compostatori partecipa alla 25ª edizione di Ecomondo, la Fiera Internazionale sulla Green e Circular Economy che si svolgerà dall’8 all’11 novembre a Fiera di Rimini. Il CIC, che quest’anno celebra i suoi 30 anni di attività con il motto “Dalla terra alla Terra”, sarà presente durante la manifestazione al Padiglione D1 – stand 068, in condivisione con l’associazione europea, l’European Compost Network.

Numerosi gli appuntamenti che vedranno protagonista la filiera del Riciclo del Rifiuto Organico: dalla Conferenza Nazionale sul Compostaggio e la Digestione Anaerobica, appuntamento organizzato da quasi 25 anni dal CIC, al Forum Biometano organizzata insieme al CIB, Consorzio Italiano Biogas.

A seguire il dettaglio dei principali appuntamenti:

  • XXIV Conferenza sul Compostaggio e Digestione Anaerobica
    Mercoledì 9 novembre (ore 10.00 – 13.00 sessione plenaria; ore 14.00 – 18.00 sessione tecnica) presso Sala Bio-based Industry – pad. D1

La Conferenza Nazionale su Compostaggio e Digestione Anaerobica, giunta alla XXIV edizione, è diventata nel tempo un punto di riferimento per tutti gli operatori del settore.

La sessione plenaria – aperta al pubblico e realizzata in collaborazione con il Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo, ISPRA ed ECN – farà il punto su raccolta e riciclo del rifiuto organico in Europa e in Italia. Sarà affrontato anche il tema dell’evoluzione impiantistica in Italia, saranno ripresi i temi del riciclo di materia e di produzione di energia alla luce dell’evoluzione del settore e dei capitoli di spesa “aperti al settore” a livello governativo. Inoltre, il Consorzio riprende e rilancia alcuni temi tra le linee programmatiche del nuovo mandato, approfittando del momento chiave del sistema del riciclo organico in Italia tra PNGR, applicazione del sistema tariffario regolato da parte di Arera, incremento dei costi di produzione e progetti finanziati del PNRR.

A presiedere la sessione plenaria sarà Lella Miccolis, Presidente del CIC.
Il programma completo è disponibile a questo link.
Verranno rilasciati crediti formativi per gli agronomi.

  • Come il PNRR cambierà la gestione dei rifiuti urbani in Italia: uno sguardo sul futuro dell’economia circolare
    Mercoledì 9 novembre (ore 14.30 – 17.30) presso Sala Workshop – pad. B1

Il PNRR ha previsto una specifica linea di investimento con cui sono stati stanziati 1,5 miliardi di euro per il potenziamento della raccolta differenziata, il revamping e la realizzazione di nuovi impianti di trattamento dei rifiuti urbani provenienti dalla raccolta differenziata, e impianti innovativi di trattamento di filiere ancora ai margini dell’economia circolare. Attraverso il confronto tra i vari soggetti coinvolti (istituzioni, associazioni di categoria, imprese), il convegno organizzato da CIC e Utilitalia in collaborazione con il Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo si propone di fare un primo bilancio dell’iniziativa, valutando come enti locali e imprese hanno colto le opportunità del PNRR e in che modo i progetti ammessi al finanziamento andranno a disegnare il futuro della gestione dei rifiuti urbani nel nostro Paese.

La sessione sarà presieduta da Alberto Ferro, Coordinatore Commissione Raccolta, Riciclaggio Sistemi EPR di Utilitalia.
Per il CIC interverranno: Lella Miccolis, Presidente del CIC; Massimo Centemero, Direttore del CIC.
Per i saluti istituzionali sarà presente Laura D’Aprile, Capo Dipartimento per la transizione ecologica e gli investimenti verdi, MITE.
Il programma completo  è disponibile a questo link.

  • Forum Biometano – PNRR: Il biometano quale vettore di decarbonizzazione e sicurezza energetica – CIB E CIC traiettorie e scenari a confronto
    Giovedì 10 novembre 2022 (ore 14.00 – 14.30) presso sala Bio-based Industry – ingresso da pad. D1

Il PNRR delinea la traiettoria di sviluppo per favorire la decarbonizzazione e incrementare la sicurezza energetica nazionale. Il nuovo decreto per l’incentivazione del biometano può rappresentare un concreto impulso allo sviluppo del settore biogas e biometano. Per questo, CIB – Consorzio Italiano Biogas e CIC – Consorzio Italiano Compostatori vogliono stimolare una riflessione sulle potenzialità produttive dei rispettivi comparti e sulle misure necessarie a realizzare, nei tempi, gli investimenti proposti nel PNRR. La riflessione sarà l’occasione per segnalare al nuovo Governo e Parlamento le priorità su cui concentrarsi nei primi mesi della legislatura.

Intervengono:

Piero Gattoni, Presidente CIB – Consorzio Italiano Biogas

Massimo Centemero, Direttore CIC – Consorzio Italiano Compostatori

Il programma completo è disponibile a questo link.

Previous articleGoverno Lituania, al via consultazioni di mercato per il primo parco eolico offshore nel Baltico
Next articleTesla, nel mirino il mercato delle materie prime