zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeFotovoltaicoBayWa r.e., 94mila pannelli per il nuovo parco FV nel Lazio
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

BayWa r.e., 94mila pannelli per il nuovo parco FV nel Lazio

BayWa r.e. ha avviato i lavori per la realizzazione di un parco fotovoltaico da 51,5 MWp a Tarquinia, nel Lazio.

Saranno installati circa 94mila pannelli solari di potenza nominale pari a 545 Watt, più di cento gli occupati nel cantiere che vedrà la conclusione per l’ìnizio del 2024. Il cronoprogramma prevede la realizzazione delle strade interne (già completate al 50%), l’istallazione delle strutture a supporto dei pannelli solari, e i lavori delle opere di rete che inizieranno a breve.

Una volta completato, il parco di Tarquinia sarà caratterizzato da una potenza istallata di 51.5 MWp e sarà in grado di fornire elettricità rinnovabile a oltre 35 mila famiglie.

Il progetto è stato sviluppato tramite la società Dioniso srl, una special purpose company controllata al 100% da BayWa r.e. Italia srl. La società tramite le sue controllate ha gestito tutte le fasi del progetto dallo sviluppo alla costruzione con ruolo di General Contractor, e si occuperà della gestione, manutenzione vendita dell’energia prodotta. Per la costruzione del progetto è stato strutturato un non-recourse agreed finance con l’istituto bancario Norddeutsche Landesbank.

”L’Italia è un’eccellenza in Europa per quanto riguarda lo sviluppo dei progetti sull’energia rinnovabile e rappresenta un Paese da cui è impossibile prescindere se si vuole avviare un concreto percorso verso la decarbonizzazione – ha dichiarato Alessandra Toschi, Ceo della sede italiana – BayWa r.e. sta continuando a investire con decisione in Italia, dove abbiamo una pipeline di progetti da oltre 1.3 GW e investimenti superiori a1 miliardo di euro nel corso dei prossimi anni”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati