Axpo, impianti solari per i tre aeroporti parigini

Axpo – gruppo svizzero che produce e vende energia in più di trenta paesi in Europa e negli Stati Uniti d’America – ha annunciato che la controllata francese Urbasolar realizzerà enro il 2021 tre impianti solari destinati a coprire il 10% dell’elettricità necessaria agli aeroporti parigini (Charles de Gaulle, Orly e Le Bourget).

Urbasolar installerà moduli fotovoltaici con una capacità totale di 40 megawatt su una superficie di 40 ettari. Gli impianti produrranno all’incirca 47 gigawattora di elettricità all’anno. Questo equivale al 10% del fabbisogno elettrico totale dei tre aeroporti – e a circa la metà dell’elettricità richiesta per l’illuminazione dei medesimi.

L’acquirente dell’energia solare è il gruppo ADP (Aéroports de Paris). Acquisterà l’elettricità dai tre impianti per un periodo di 21 anni. Il gruppo mira a ottenere la sua energia elettrica interamente da fonti rinnovabili entro il 2030 al più tardi. “Le aziende stabiliscono sempre più obiettivi di sostenibilità specifici e si affidano alle energie rinnovabili per raggiungerli“, ha affermato Christoph Sutter, responsabile delle energie rinnovabili di Axpo. “Con Urbasolar, Axpo si posiziona idealmente nell’area dei PPA a lungo termine.

Urbasolar è una consociata indipendente di Axpo dal 2019, ed è una delle aziende leader nel settore dell’energia solare in Francia. La società ha sede a Montpellier e attualmente gestisce impianti solari con una produzione totale di 350 megawatt. Altri impianti con una capacità di circa 1700 megawatt sono in cantiere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here