Auto elettrica: la ricarica agile di Fca e Engie Eps con presa domestica

Fca ha comunicato il lancio di Easy Wallbox, un innovativo sistema di ricarica per le auto elettrificate realizzato grazie alla collaborazione con Engie Eps, la startup di ingegneri creata da uno spin-off dei politecnici di Milano e Torino. Una novità accessibile a tutti, che non ha bisogno di essere adattata all’impianto domestico attraverso delle modifiche particolari.

Si tratta – prosegue il comunicato – di una soluzione che presenta Fca in esclusiva e che dà la possibilità agli utenti che la utilizzeranno di collegare la centralina direttamente ad una presa domestica per spine Schuko e di ricaricare l’auto immediatamente, appena uscita dalla concessionaria.

Fca lancerà presto moltissimi modelli elettrici e elettrificati, come ad esempio Fiat Panda e 500 Hybrid già in vendita oppure ancora le tanto attese Jeep Renegade e Compass PHEV che arriveranno sul mercato quest’anno, e la Nuova 500, che sarà presentata il 3 marzo in anteprima al Salone di Ginevra, o ancora Fiat Ducato elettrico, che vedremo più avanti.

Roberto Di Stefano, responsabile di e-Mobility in Fca, ha dichiarato: “Il cammino intrapreso non è la semplice elettrificazione dei veicoli, ma un modo completamente differente di intendere l’uso dell’auto e la mobilità in generale”. Fca sta componendo un vero e proprio ecosistema di prodotti e servizi in grado di soddisfare le aspettative di chi utilizzerà le vetture elettriche ed elettrificate, per trasformare l’uso di queste auto in un’abitudine diffusa e consolidata”.

La partnership con Engie Eps comprende la realizzazione nell’impianto Fca di Mirafiori a Torino del più grande progetto sperimentale Vehicle to Grid al mondo e della Solar Power Production Unit in collaborazione anche con Engie Italia.

Carlalberto Guglielminotti, CEO di Engie Eps, ha dichiarato: “Una novità assoluta, perché permette di procedere come si fa quando si acquista un televisore o un elettrodomestico, cioè secondo il principio del plug-and-play, cioè infila la spina e utilizza da subito. Si tratta di un aspetto fondamentale per la diffusione dell’elettrificazione, Easy Wallbox è un prodotto interamente progettato e fabbricato in Italia, l’unica wallbox per cui fino a 2,2kW non sono necessari installatori o elettricisti”.

 

 

 

Previous articlePhilips, entro fine anno tutta l’elettricità solo da fonti rinnovabili?
Next articleFotovoltaico, le celle solari a film sottile efficienti come quelle in silicio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here