zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeAgro fotovoltaicoAgrivoltaico, Falck Renewables sigla accordi con Ferrero e Solvay
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Agrivoltaico, Falck Renewables sigla accordi con Ferrero e Solvay

Falck Renewables ha sottoscritto due Power Purchase Agreements, rispettivamente un Virtual PPA e un Physical PPA, con due importanti società attive nel mercato italiano. La novità di tali progetti – riporta un comunicato – risiede nella circostanza che essi prevedono l’integrazione sinergica di fotovoltaico e agricoltura.

Il primo PPA, virtuale, è stato sottoscritto tra Falck Renewables e il Gruppo Ferrero, leader nel settore alimentare e in particolare nella produzione di dolci e bevande, in relazione a due progetti in sviluppo di proprietà di Falck Renewables Sicilia S.r.l. situati in provincia di Ragusa e Trapani (Sicilia) e di potenza complessiva pari a circa 17,5MW.

Il secondo, un PPA fisico, vede da una parte Falck Renewables e dall’altra Solvay, gruppo belga leader nel settore chimico e delle materie plastiche, in relazione ad un progetto in sviluppo ubicato in provincia di Foggia (Puglia) di potenza complessiva pari a circa 41,1MW. Il 70% dell’elettricità prodotta dall’impianto solare andrà a beneficio di quattro dei sei siti italiani di Solvay: Bollate, Ospiate, Livorno e Rosignano (Unità produttiva Perossidati), ottenendo una riduzione di emissioni annue di CO2 di oltre 15.000 tonnellate.

Questo modello, ispirato a un approccio agrivoltaico, prevede la coesistenza della produzione di energia elettrica fotovoltaica con quella agricola. La sottoscrizione di PPAs per progetti che integrano produzione agricola e di elettricità rinnovabile si prospetta essenziale sia per sollecitare l’espansione del fotovoltaico sul territorio nazionale, sia per agevolare la bancabilità dei progetti e tutelare il produttore e la relativa controparte contrattuale contro il rischio di future oscillazioni del prezzo dell’energia sulla borsa elettrica.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati