AEROCOMPACT perfeziona la vite di congiunzione per l’installazione FV su tetti ondulati

Il produttore austriaco di soluzioni di montaggio per moduli fotovoltaici AEROCOMPACT ha ampliato il suo sistema modulare CompactPITCH con un nuovo kit di viti di congiunzione.

Grazie all’attacco angolare migliorato di CompactPITCH XWS – riporta un comunicato della società – le guide di montaggio FV possono essere posizionate direttamente tramite viti di congiunzione, diversamente che nella soluzione attuale.

Il trasferimento del carico centrato in direzione assiale della vite di congiunzione impedisce il momento flettente sovrapposto. Questo migliora le prestazioni del sistema con carichi di neve e vento elevati“, spiega Philipp Pejcl, Product Manager di AEROCOMPACT. La vite di congiunzione è adatta per l’installazione di impianti solari su tetti ondulati in fibrocemento e tetti in lamiera.

AEROCOMPACT offre varie opzioni di montaggio con kit di viti di congiunzione di diversa lunghezza come parte del sistema modulare. Il sistema può essere collegato con le guide di montaggio X40 e X50 con l’aiuto di un bullone a testa di martello oppure con un supporto di rialzo a click. AEROCOMPACT le realizza in acciaio fuso con un rivestimento superficiale in scaglie di zinco secondo DIN EN ISO 9227.

Il kit di viti di congiunzione è disponibile da subito in tutta Europa. AEROCOMPACT l’ha inserito nel software di pianificazione AeroTool. L’impresa offre una garanzia di 25 anni.

AEROCOMPACT è stata fondata nel 2014 in Austria e negli USA. L’azienda produce e distribuisce soluzioni di montaggio FV per tetti piani, tetti inclinati e tetti in metallo, nonché per sistemi fotovoltaici a terra. L’azienda è nata con le sottostrutture fotovoltaiche in appoggio ai tetti piani. L’azienda ha sedi in Austria, USA e India e altri 14 uffici di vendita in tutto il mondo. Un totale di circa 100 persone sono impiegate in tutto il mondo

 

Previous articleAnnunciato il primo impianto FV galleggiante del Piemonte
Next articleEnergia, arriva in Italia il fornitore britannico Octopus