Energia, arriva in Italia il fornitore britannico Octopus

Octopus Energy, unicorno britannico (società con un valore di mercato superiore a 1 miliardo di dollari) che in pochi anni è diventato il quarto fornitore di energia nel Regno Unito, entra ufficialmente anche sul mercato Italiano, con la sua prima tariffa 100% rinnovabile.

L’Italia diventa così l’ottavo paese in cui l’azienda è attiva con la fornitura di energia domestica, dopo Germania, Stati Uniti, Spagna, Giappone, Francia, Nuova Zelanda e ovviamente Regno Unito, dove è stata fondata nel 2016. Il gruppo Octopus opera in tutti i settori legati alla transizione: dalla produzione di energia rinnovabile alla mobilità elettrica, dall’idrogeno ai contatori smart.

Giorgio Tomassetti (nella foto), CEO di Octopus Energy in Italia, ha dichiarato: “È solo l’inizio di un percorso con cui porteremo in Italia tutto ciò che ha reso vincente Octopus negli altri paesi: un’attenzione al cliente impareggiabile, una dedizione totale alla transizione energetica e, soprattutto, la tecnologia necessaria perché queste promesse possano essere mantenute offrendo al tempo stesso prezzi convenienti sul lungo termine“.

Previous articleAEROCOMPACT perfeziona la vite di congiunzione per l’installazione FV su tetti ondulati
Next articleRinnovabili, Eni quota Plenitude a Piazza Affari