Volvo, 30 colonnine di ricarica veloce entro il 2022

Volvo Cars ha inaugurato a Rivoli, alle porte di Torino, la prima stazione di ricarica veloce del Piemonte (nella foto) e conferma l’obiettivo di raggiungere quota trenta in Italia entro fine anno, in collaborazione con le sue concessionarie ufficiali, per favorire la diffusione della mobilità elettrica in Italia.

La nuova stazione di ricarica ultrafast si trova presso la storica concessionaria Volvo Gino, vicino all’uscita dell’autostrada A55. La stazione di Rivoli – uno spazio di oltre 6.000 metri quadri – può ricaricare un veicolo elettrico con una potenza massima pari a 175 kW.

Il taglio del nastro è stata l’occasione per fare il punto sulla strategia di Volvo che punta a diventare un produttore di auto completamente elettriche entro il 2030 e prevede di lanciare un’intera nuova gamma di vetture elettriche al 100% nei prossimi anni.

L’energia erogata è prodotta solo da fonti rinnovabili, quindi sostenibili. Come tutti i punti di ricarica Powerstop di Volvo Cars sarà aperto agli utenti di veicoli elettrici di tutti i marchi e non solo di Volvo.

Mai un costruttore di auto si era impegnato anche attraverso investimenti concreti nella realizzazione di una rete di stazioni per la ricarica veloce per tutti gli automobilisti. Non vogliamo sostituirci a chi è preposto a realizzare infrastrutture, ma vogliamo sensibilizzare il pubblico sulla opportunità di passare alla mobilità elettrica. Ci piace pensare che la disponibilità delle stazioni Powerstop si traduca in un servizio di mobilità grazie al quale un proprietario di un’auto elettrica di qualsiasi marca possa viaggiare da Nord a Sud e da Est a Ovest della penisola sapendo di poter contare su punti di ricarica ad alta efficienza dislocati in maniera conveniente per ridurre al minimo i tempi di sosta” ha dichiarato  Michele Crisci,  presidente di Volvo Car Italia.

Previous articleEnel, ok da assemblea a bilancio e dividendo
Next articleNuovo progetto di parco eolico marino in Sardegna