Via libera al progetto per il più grande parco eolico della Svizzera

Il Tribunale federale di Losanna ha respinto tutti i reclami contro l’approvazione del piano di utilizzo del parco eolico di Mollendruz. «È una notizia meravigliosa. L’energia eolica non è solo provata e testata, ma anche la tecnologia con la più alta quota di elettricità invernale e a un costo che è ben al di sotto dell’attuale prezzo del mercato elettrico europeo», ha affermato soddisfatto Lionel Perret, amministratore delegato di Suisse Eole, la società responsabile del progetto.

Nel parco eolico di Mollendruz, che si trova a est del passo Col du Mollendruz, un valico sul massiccio del Giura nel canton Vaud, saranno costruite dodici turbine eoliche con una potenza totale di 50 MW. Ciò significa che ogni anno possono essere generati da 100 a 112 gigawatt di elettricità da energie rinnovabili. Una cifra pari al consumo annuale di elettricità domestica di circa 100.000 persone. L’investimento totale per il progetto ammonta a circa 90 milioni di franchi svizzeri.

Con le sue dodici turbine eoliche di ultima generazione, il parco aumenterà dell’80% la produzione di energia eolica in Svizzera. Lionel Perret continua: «La tecnologia ha fatto progressi incredibili, ora dobbiamo implementare i progetti il ​​più rapidamente possibile per aumentare la nostra sicurezza di approvvigionamento».

Isabelle Chevalley, presidente di Suisse Eole: «I due terzi dell’energia eolica vengono prodotti in inverno. È quindi importante per la sicurezza dell’approvvigionamento e compensa l’energia solare e idroelettrica che producono meno durante la stagione fredda».

Previous articleERG, avviato un parco eolico in Svezia
Next articleRenewability compra 24 Mw di progetti FV da Marseglia Amaranto Green