Vattenfall, l’ispezione dei parchi eolici è affidata a barche robotiche

Vattenfall – società svedese produttrice di energia elettrica – annovera tra le sue expertise anche la periodica ispezione dei fondali marini dove  sono ancorate le turbine dei parchi eolici offshore gestiti.

Per svolgere tale attività, Vattenfall si è affidata all’irlandese Xocean, che svolge il compito con le USV, vale a dire barche robotiche controllate da remoto.

Le USV sono ovviamente senza equipaggio, risultando quindi decisamente più piccole di altre imbarcazioni con diverso personale a bordo, solo 4,5 metri. Per questo motivo queste barche consumano molto meno carburante, ed anche l’impronta di emissioni di carbonio per la produzione è inferiore.

Il personale addetto guida la barca da remoto tramite una connessione internet satellitare, ed il lavoro si svolge in condizioni molto più confortevoli e sicure, soprattutto considerando che i parchi di Vattenfall si trovano in Danimarca, Svezia e Regno Unito, non propriamente delle zone climatiche piacevoli.

Previous articlePlenitude rileva un impianto fotovoltaico in Texas da 81 MW
Next articleEnel perfeziona cessione società brasiliana nel Goiás