Utilities: Enel tra i brand più forti al mondo

Nel settore delle utilities Enel si ritaglia anche quest’anno un posto tra i primi brand al mondo, salendo sul terzo gradino del podio. L’utility la cui immagine e reputazione produce maggiore valore economico è la cinese State Grid che forte di un valore pari a 57 miliardi di dollari vale cinque volte Edf (11,9 miliardi), Enel (11,8 miliardi) ed Engie (11 miliardi) che si posizionano rispettivamente al 2°, 3° e 4° posto nella ‘Brand Finance Utilities 50 – 2020‘, la classifica delle società di servizi pubblici ordinate per valore del trademark.

Secondo l’analisi condotta da Brande Finance, “la forza di Enel è ben rappresentata dalle performance in termini di reputazione complessiva espressa dai consumatori italiani nel mese di ottobre. Infatti Enel ha score di reputazione nettamente migliore delle 10 utility su cui è stata condotta l’indagine; Eni Gas & Luce è il primo inseguitore in termini di reputazione”.

Come sottolinea Massimo Pizzo managing director Italia di Brand Finance, “se il mercato oggi venisse completamente liberalizzato, la percentuale di consumatori propensi a cambiare operatore rimarrebbe relativamente bassa. Questo significa che gli inseguitori di Enel ed Eni non sono ancora riusciti a mettere a punto strategie sufficientemente efficaci per guadagnare rilevanti quote di mercato”.

Tornando alla graduatoria generale, pur essendo il valore dei brand in classifica fissato al 1 gennaio 2020, Brand Finance ha stimato che il valore del trademark del settore non subirà conseguenze a causa della crisi del Covid-19. In sostanza, il valore economico generato da immagine e reputazione delle utilities non dovrebbe diminuire poichè si stima che l’impatto sul business del settore “sarà limitato sia per il modello di business sia perchè l’energia è un bene di prima necessità“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here