Terna sigla il closing per l’acquisto di una linea elettrica in Brasile

Terna, tramite la controllata Terna Plus, responsabile dello sviluppo delle attività internazionali, ha perfezionato il closing con Costrutora Quebec, società di costruzione nel settore energetico attiva in Brasile, per l’acquisizione della linea elettrica Linha Verde I. Si tratta della seconda delle due concessioni acquisite dalla società nel paese sudamericano e annunciate al mercato nell’aprile 2019.

Con questa operazione – riporta una nota della società – Terna acquisisce la quota di controllo della società oggetto della transazione, titolare della concessione per la realizzazione della linea elettrica a 500 kV “Governador Valadares-Mutum”, lunga circa 150 km, e situata nello Stato del Minas Gerais, nel Brasile centrorientale. La nuova infrastruttura consentirà di incrementare l’efficienza, la sicurezza e la sostenibilità della rete elettrica brasiliana e sfruttare maggiormente il potenziale della produzione da fonti rinnovabili.

Il valore dell’operazione, che comprende i costi di sviluppo e di realizzazione delle opere, è di circa 50 milioni USD e sarà finanziato in gran parte attraverso un’operazione di project financing.

Terna sta già realizzando nel Minas Gerais la Linha Verde II “Presidente Juscelino-Itabira” lunga 150 km e acquisita, sempre da Construtora Quebec, con il perfezionamento del closing nel novembre 2019. Complessivamente il valore contrattuale delle due concessioni trentennali ottenute da Terna in Brasile, per circa 300 km di infrastrutture per il trasporto dell’elettricità, è di circa 100 milioni di dollari.