Banner WFW
HomeRete elettricaTerna investe 20 milioni in rete elettrica tra Enna e Catania
Banner FRONIUS

Terna investe 20 milioni in rete elettrica tra Enna e Catania

Terna ha avviato il procedimento autorizzativo presso la Regione Sicilia per la realizzazione di una stazione elettrica e di due elettrodotti a 150 kV nelle province di Enna e Catania. Contestualmente, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ha pubblicato l’elenco delle particelle relative alle aree interessate dall’opera: quattro Comuni nel catanese (Ramacca, Raddusa, Paternò, Castel di Iudica) e tre in provincia di Enna (Regalbuto, Agira e Assoro).

La realizzazione delle nuove infrastrutture, per le quali Terna investirà oltre 20 milioni di euro, è legata alla richiesta di RFI di connettere alla rete di trasmissione nazionale la sottostazione elettrica di Regalbuto, al fine di migliorare la linea ferroviaria Palermo-Catania. Grazie all’intervento di Terna, infatti, sarà velocizzata la tratta “Catenanuova-Raddusa-Agira”. La nuova stazione elettrica sorgerà nell’area del Comune di Regalbuto e occuperà un’area di circa 8.000 m². Da questo impianto partiranno due nuovi elettrodotti aerei a 150 kV: la linea “CP Assoro – SE Regalbuto” lunga 15 km e la linea “SE Regalbuto – SE Sferro” lunga 22 km.

L’opera sarà sottoposta alla procedura di valutazione di impatto ambientale presso il Ministero della Transizione Ecologica. I cittadini, e in particolare i proprietari delle particelle interessate dalle nuove opere, possono prendere visione del progetto presso l’Assessorato dell’Energia e Servizi di Pubblica Utilità della Regione Siciliana, il Ministero della Transizione Ecologica e le sedi dei sette Comuni interessati. Entro il termine di 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, è possibile presentare osservazioni scritte alla Regione e al Ministero della Transizione Ecologica.

Nel marzo 2021 Terna ha organizzato incontri informativi con i Comuni coinvolti dall’intervento per rendere partecipi cittadini e amministrazioni locali già nella fase progettuale, condividendo informazioni tecniche e raccogliendo istanze utili a perfezionare la localizzazione delle opere.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati