Tecnologia bifacciale: i moduli JinkoSolar per nuovo super parco FV in Grecia

JinkoSolar ha firmato un accordo di fornitura di moduli FV per il progetto Kozani che sarà realizzato nel nord della Grecia, e che è stato sviluppato dalla greca Juwi Hellas, specializzata in servizi di EPC (Engineering, Procurement and Construction). 

La costruzione del parco solare sarà avviata nel novembre 2021 e sfrutterà 204 MW di moduli bifacciali Swan con backsheet trasparente di DuPont. Si tratta di uno dei più grandi parchi solari del Vecchio Continente che utilizza la tecnologia bifacciale.

Frank Niendorf, general manager di JinkoSolar Europe, ha commentato: «Siamo orgogliosi che Juwi Hellas, uno dei più professionali EPC al mondo, si sia ancora una volta affidato alla qualità e all’affidabilità dei nostri moduli solari. Il progetto Kozani diventerà un punto di riferimento per tutta Europa per l’energia rinnovabile in termine di competitività sul fronte prezzi e di produzione di energia solare senza sovvenzioni. Si tratta inoltre di uno dei più grandi progetti utility scale mai costruiti in Europa a utilizzare moduli bifacciali e JinkoSolar è orgoglioso di farne parte».

«Juwi sta dando il via a una nuova era del fotovoltaico in Grecia presentando progetti utility scale che non richiederanno alcun sussidio e che porteranno energia pulita a basso costo ai consumatori greci», ha aggiunto Takis Sarris, managing director di Juwi Hellas.

Previous articleSnam, accordo da 33 milioni con Itm Power per l’idrogeno verde
Next articleTesmec, contratto da 15 milioni con Terna per le sottostazioni di alta tensione