Symbola: “Italia superpotenza nell’economia circolare”

L’Italia è una “superpotenza nell’economia circolare e ha la più alta percentuale di riciclo sulla totalità dei rifiuti: il 79,4%, un valore superiore alla media europea (48,6%)“. È prima al mondo per siti Unesco (58) e leader nel design e nell’agricoltura, ed è la migliore in Europa per sostenibilità e produzioni di qualità.

Sono questi alcuni dei punti di forza del Paese evidenziati da ‘L’Italia in 10 selfie 2022’, il dossier della Fondazione Symbola realizzato in collaborazione con Unioncamere ed Assocamerestero e presentato presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Un’Italia che fa l’Italia può dare un contributo importante ad affrontare le crisi legate al clima, alla pandemia, all’invasione russa dell’Ucraina in tanti settori in cui è già protagonista“, ha dichiarato il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci.
Dal rapporto emerge che in Italia il tasso di riciclo sul totale dei rifiuti speciali e urbani (79,4%) è superiore a quello di Germania (69,1%), Francia (66,2%) e Spagna (48,7%). Inoltre – specifica Realacci – “siamo leader nella produttività nell’uso delle materie prime con un punteggio di 268 punti su 300, un dato superiore alla media UE (147 punti) e a quello di Germania (157), Francia (152), Spagna (142)”. Ed è italiano il più grande operatore al mondo nelle rinnovabili, l’Enel.

I selfie mostrano come “441.000 imprese hanno investito negli ultimi cinque anni in prodotti e tecnologie green. Sono quelle che innovano di più, esportano di più, producono più posti di lavoro“. Inoltre l’Italia è terza al mondo per livello di specializzazione nell’aerospaziale e leader nell’osservazione della terra.

In agricoltura – conclude Realacci – siamo avanti nella sostenibilità con emissioni (30 milioni di tonnellate di CO2) nettamente inferiori a Francia (76 milioni di tonnellate) e Germania (66 milioni di tonnellate). L’Italia con 842 denominazioni è prima in Europa per prodotti agroalimentari e vitivinicoli registrati e protetti: 581 DOP, 257 IGP, 4 STG.

Previous articleI nuovi moduli FV di Sharp sono leggeri e pensati per i veicoli elettrici
Next articleA2A perfeziona acquisizione dei portafogli eolici e fotovoltaici di Ardian