Superbonus 110%, ufficiale la proroga al 2023

Il Superbonus 110% è stato rinnovato al 2023. Lo ha confermato la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (Nadef) approvata ieri dal Consiglio dei ministri.

Il sentiero programmatico per il triennio 2022-2024 — si legge nell’introduzione della Nadef — consente di coprire le esigenze per le cosiddette politiche invariate e il rinnovo di numerose misure di rilievo economico e sociale”, fra cui appunto l’efficientamento energetico degli edifici. Uno strumento, secondo le associazioni di categoria, fondamentale per sostenere l’edilizia, e provvedimento che potrebbe essere modificato estendendone le opportunità.

Si ricorda inoltre che più di 50 aziende operative su tutto il territorio nazionale, hanno scritto una lettera al presidente Mario Draghi chiedendo di rendere strutturale il Superbonus 110%. Solarplay, Nanotecna Italia e QFort sono le aziende capofila dell’iniziativa. In una nota sottolineano che “i dati non ammettono dubbi: il Superbonus 110% ha riacceso i motori all’edilizia italiana. Si calcola che la misura avrà un impatto di 6 miliardi di euro di ricadute dirette sul settore, che diventano 21 miliardi sull’economia nel suo complesso. L’efficienza energetica conviene sia ai cittadini che alle casse dello Stato, anche grazie al maggiore gettito provocato dagli investimenti nel settore”.

 

Previous articleAuto elettrica, la XPeng P5 promette un’autonomia pari a oltre 500 km
Next articleLONGi, il nuovo modulo FV della gamma Onyx è pensato per il residenziale