Sostenibilità, Ferrara prima città per la circolarità urbana

Secondo il “Circular City Index” elaborato da Enel X, Ferrara è una delle città più virtuose d’Italia ed è prima tra i capoluoghi in termini di circolarità urbana, ovvero della sua sostenibilità misurata su alcuni parametri come digitalizzazione, ambiente ed energia, rifiuti e mobilità.

L’Index, elaborato in collaborazione con il dipartimento di Economia e Statistica dell’Università di Siena ed IMT di Lucca, basato esclusivamente su open data, indica che Ferrara è stata promossa a pieni voti registrando nel 2021 uno score complessivo del 71% nel macro indicatore sintetico circolarità urbana e ottimi punteggi sulle quattro dimensioni chiave ovvero 75% digitalizzazione, 63% ambiente ed energia, 71% mobilità sostenibile, 74% gestione rifiuti.

Il Circular City Index è composto da 17 sotto-indicatori, successivamente aggregati tramite modelli ad hoc nelle quattro “dimensioni chiave” e nel macro indicatore sintetico: per ciascun sotto-indicatore vengono attribuiti punteggi – definiti in base a confronti con normative o linee guida nazionali ed europee – al fine di valutare il grado di implementazione di politiche e infrastrutture che abilitano il territorio ad avviare una transizione in ottica di economia circolare.

Previous articleTesla raggiunge quota un milione di auto prodotte a Shanghai
Next articleMiTE: l’idrogeno al centro della decarbonizzazione in Italia