Sony e Honda, joint venture per l’auto elettrica

Lo scorso marzo era stato annunciato il memorandum d’intesa, ora è stato siglato l’accordo un accordo di joint venture come riportato da un comunicato congiunto. Sony Honda Mobility rappresenta la partnership tra il costruttore giapponese ed il colosso tecnologico, con l’obiettivo della realizzazione di auto elettriche. La prima automobile, come già annunciato, è attesa per il 2025.

Il comunicato congiunto annuncia Tokyo come sede dell’azienda, che avrà un capitale sociale di 10 miliardi di yen (circa 70 milioni di euro) ed avrà le quote equamente divise tra le due aziende. Al vertice della società ci saranno Yasuhide Mizuno (Honda) e Izumi Kawanishi (Sony).

Siamo molto lieti di firmare questo accordo di joint venture, che rappresenta la linea di partenza da cui ci imbarchiamo nella grande sfida di rivoluzionare la mobilità e creare nuovo valore.” – ha dichiarato Mizuno – “Abbiamo in programma di sfruttare appieno le risorse tecnologiche che le due società possiedono in diversi campi, come la tecnologia di rilevamento di Sony e le capacità di sviluppo della mobilità originali di Honda, per realizzare mobilità e servizi che ispirano ed entusiasmano i nostri clienti”.

Le due società intendono combinare l’esperienza di Honda con la tecnologia dei veicoli, la produzione e il servizio post-vendita con il lavoro di Sony in una varietà di settori tra cui telecomunicazioni, imaging e intrattenimento per prodotti per la mobilità.

Previous articleEnel, inaugurato a Nuoro il primo X Store della Sardegna
Next articleCoca Cola Hbc Italia, oltre 130 mln di euro in economia circolare