zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeSostenibilitàSofidel, operazione di finanziamento per il raggiungimento di obiettivi ESG
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Sofidel, operazione di finanziamento per il raggiungimento di obiettivi ESG

Sofidel, tra i leader nella produzione di carta per uso igienico e domestico nota in particolare per il marchio Regina, ha finalizzato insieme a Crédit Agricole Italia (CAI), player bancario che opera sul territorio nazionale con tutte le linee di business al servizio di 5,9 milioni di clienti, un finanziamento di medio-lungo termine con l’obiettivo di supportare uno sviluppo del settore del tissue a favore della tutela dell’ambiente.

Il finanziamento erogato da CAI, le cui condizioni sono connesse al raggiungimento di obiettivi di performance ambientali e sociali, denota la volontà della Banca di essere un partner di riferimento attento alle esigenze dei suoi clienti e, al contempo, consentirà al Gruppo Sofidel di rafforzare la propria struttura finanziaria e di promuovere una crescita delle attività sul mercato internazionale, con un maggior rispetto per l’ambiente e con particolare attenzione ai principi ESG.

Fra gli obiettivi inseriti e monitorati, per la buona riuscita dell’operazione, sono previsti la riduzione dell’intensità delle emissioni climalteranti di Scope 1 e 2, la diminuzione dell’incidenza della plastica convenzionale nel packaging e la predisposizione di attività di formazione correlate.

Per Sofidel questa operazione si inserisce quale prosecuzione delle attività di business aziendale che pongono al centro lo sviluppo degli aspetti sociali e ambientali, orientati a incentivare un’economia a basse emissioni di carbonio in grado di generare valore condiviso per tutti gli stakeholder e per il territorio.

Per Crédit Agricole Italia, inoltre, l’operazione dimostra l’impegno concreto nel promuovere lo sviluppo socio-economico di tutti i territori, agendo in sinergia con il tessuto imprenditoriale del Paese, così da favorirne una crescita inclusiva a beneficio delle comunità.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati