E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeIdrogeno verdeLa Spezia, prosegue costruzione del nuovo polo dell’idrogeno verde
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

La Spezia, prosegue costruzione del nuovo polo dell’idrogeno verde

Fa un passo avanti il progetto promosso da Enel – che riceverà quasi 14 milioni di fondi PNRR – per avviare la produzione di idrogeno rinnovabile nell’ex centrale a carbone Eugenio Montale di La Spezia. Lo riporta il quotidiano online Città di La Spezia.

A un paio di mesi di distanza dal protocollo d’intesa firmato tra azienda e Comune per la riconversione dell’area, che verrà in parte destinata alla produzione di H2 green (circa 10 ettari) e in parte ad altre attività, ha infatti preso avvio la fase di demolizione del nastro trasportatore, la struttura che movimentava il carbone dalla banchina fino all’interno della centrale.

Il progetto ‘La Spezia Green Hydrogen’ prevede una produzione di circa 134 tonnellate annue di idrogeno e un consumo di circa 7,7 GWh di energia rinnovabile generata in loco.

Il nuovo polo dell’H2 impegnerà 10 ettari per i pannelli fotovoltaici e 1,1 ettari per l’impianto di elettrolisi e le batterie di accumulo. Altri 3,4 ettari appartenenti al compendio saranno destinati invece ad attività logistiche (non legate al polo dell’idrogeno) e 14 ettari saranno a disposizione di altre attività produttive.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati