Sardegna, progetto per un maxi parco eolico da 66 milioni

Al ministero dell’Ambiente, qualche giorno prima di Natale, è arrivata una nuova proposta per la realizzazione di un grande parco eolico in Sardegna. Questa volta l’area interessata è localizzata tra i territori di Ittiri e di Villanova Monteleone.

La filiale italiana del gruppo tedesco Rwe Renewable ha depositato le carte per la richiesta di valutazione del progetto Alas, che prevede l’installazione di undici turbine di grande taglia della potenza di picco indicativa di 6 MW ciascuna, posizionate su torri di sostegno metalliche dell’altezza indicativa di 115 metri. L’investimento totale previsto è di oltre 66 milioni di euro.

La proposta è una rielaborazione di quella a sua tempo presentata dalla società E.ON. Climate & Renewables Italia S.r.l, che risale al 2017. Le acquisizioni societarie hanno portato al deposito dei documenti da parte della filiale italiana del colosso tedesco delle rinnovabili.

Secondo i progettisti “gli interventi comporteranno una trasformazione dell’area da un punto di vista paesaggistico ma come appare dall’analisi dell’impatto visivo e dai rendering eseguiti non appare particolarmente negativa anche in relazione ai notevoli benefici che l’impianto apporta nella lotta ai cambiamenti climatici ed al raggiungimento dell’obiettivo dell’autonomia energetica della Sardegna”.