Rinnovabili: nel 2018 prima frenata dopo quasi 20 anni di crescita

Si registra una battuta d’arresto nell’espansione delle energie rinnovabili: secondo i dati recentemente pubblicati dall’International Energy Agency (IEA), nel 2018 la capacità energetica da rinnovabili installata in tutto il mondo è equivalente a quella installata nel 2017.

Uno stagnazione che arriva dopo quasi 20 anni di continua crescita e che rappresenta un grosso ostacolo per il raggiungimento degli obiettivi fissati con gli Accordi di Parigi.

La nuova capacità energetica di impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici, a biomassa e di altre risorse rinnovabili installata nel 2018 è di circa 180 GW, la stessa quota aggiunta nel 2017. Lo stallo interrompe il trend di crescita annuale registrato a partire dal 2001.

La quota toccata nello scorso anno, inoltre, rappresenta appena il 60% di quanto previsto dagli Accordi di Parigi per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni: secondo i trattati internazionali, infatti, la capacità energetica da rinnovabili dovrebbe crescere di almeno 300 GW ogni anno tra il 2018 e il 2030.