Rinnovabili: in Italia nel 2019 +49% di installazioni, con il solare a fare da traino

Secondo l’Osservatorio Fer di Anie Rinnovabili – l’associazione che all’interno di ANIE Federazione raggruppa le imprese operanti nel settore delgli impianti rinnovabili – nei primi otto mesi del 2019 le nuove installazioni di fonti energetiche pulite raggiungono complessivamente circa 771 MW (+49% rispetto al 2018). Il dato è relativo alle nuove installazioni di impianti fotovoltaici, idroelettrici ed eolici nel periodo gennaio-agosto.

Si conferma in  crescita,  in particolare, il trend mensile delle installazioni fotovoltaiche, che con il dato di agosto (43,6 MW) fa raggiungere un totale di circa 330 MW (+28% rispetto allo stesso periodo del 2018). In aumento il numero di unità di produzione connesse (+22%) frutto principalmente delle detrazioni fiscali per il cittadino.

Anche per l’eolico il 2019 è risultato sin qui in crescita, con circa 412 MW, a +200% rispetto allo stesso periodo del 2018. In calo, invece, il numero di unità di produzione connesse (-64% rispetto al 2018) considerato che i nuovi impianti eolici installati sono per la quasi totalità (99,9%) di taglia superiore ai 200 kW. Per quanto riguarda la diffusione territoriale, la maggior parte della potenza connessa (90%) è localizzata nelle regioni del Sud Italia.

Performance negativa, invece, per  l’idroelettrico, con le installazioni che nel 2019 (29 MW) risultano complessivamente in calo a -76% rispetto al 2018. Si registra una riduzione (-9%) anche per le unità di produzione rispetto allo stesso periodo del 2018.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here