Rinnovabili: in Italia nel 2019 +49% di installazioni, con il solare a fare da traino

Secondo l’Osservatorio Fer di Anie Rinnovabili – l’associazione che all’interno di ANIE Federazione raggruppa le imprese operanti nel settore delgli impianti rinnovabili – nei primi otto mesi del 2019 le nuove installazioni di fonti energetiche pulite raggiungono complessivamente circa 771 MW (+49% rispetto al 2018). Il dato è relativo alle nuove installazioni di impianti fotovoltaici, idroelettrici ed eolici nel periodo gennaio-agosto.

Si conferma in  crescita,  in particolare, il trend mensile delle installazioni fotovoltaiche, che con il dato di agosto (43,6 MW) fa raggiungere un totale di circa 330 MW (+28% rispetto allo stesso periodo del 2018). In aumento il numero di unità di produzione connesse (+22%) frutto principalmente delle detrazioni fiscali per il cittadino.

Anche per l’eolico il 2019 è risultato sin qui in crescita, con circa 412 MW, a +200% rispetto allo stesso periodo del 2018. In calo, invece, il numero di unità di produzione connesse (-64% rispetto al 2018) considerato che i nuovi impianti eolici installati sono per la quasi totalità (99,9%) di taglia superiore ai 200 kW. Per quanto riguarda la diffusione territoriale, la maggior parte della potenza connessa (90%) è localizzata nelle regioni del Sud Italia.

Performance negativa, invece, per  l’idroelettrico, con le installazioni che nel 2019 (29 MW) risultano complessivamente in calo a -76% rispetto al 2018. Si registra una riduzione (-9%) anche per le unità di produzione rispetto allo stesso periodo del 2018.

 

Previous articleGreen mobility, nasce hub di Italdesign per combattere emissioni inquinanti
Next articleElettrificazione dei veicoli, collaborazione strategica tra ABT e-Line e Schaeffler

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here