Prysmian, commessa da 500 mln per connessione in cavo interrato in Germania

Prysmian Group si è aggiudicato la commessa assegnata da Amprion GmbH, operatore di rete tedesco, per la connessione in cavo interrato A-Nord, parte del progetto di trasmissione elettrica “Corridoio A” della capacità di 2 GW. Nell’ambito della commessa del valore di oltre €500 milioni, Prysmian sarà responsabile della progettazione, produzione, fornitura, posa, giunzione, test e collaudo di un sistema in cavo interrato con una capacità di 1 GW che coprirà l’intera tratta settentrionale dei cosiddetti “German Corridors”.

L’aggiudicazione del progetto A-Nord per la realizzazione del secondo dei tre German Corridors, dopo aver conquistato solo pochi giorni fa il progetto SuedOstLink, conferma ancora una volta il ruolo e l’impegno di Prysmian nei piani europei di sviluppo delle reti elettriche a supporto della transizione energetica. È fonte di grande soddisfazione vedere pienamente riconosciuta la validità del know-how del Gruppo, le capacità di esecuzione dei progetti e i progressi nell’innovazione tecnologica” ha sottolineato nella nota diffusa Valerio Battista, CEO di Prysmian Group.

Prysmian fornirà un sistema in cavo ad alta tensione in corrente continua (DC –Direct Current) da ±525 kV completamente qualificato e realizzato con cavi in rame, isolati con la tecnologia proprietaria P-Laser, e completo di un cavo di ritorno separato, in metallo e isolato. Il Gruppo fornirà tutti i relativi accessori e un sistema di monitoraggio integrato PRY-CAM, impiegando un team locale dedicato all’installazione del progetto. Con una lunghezza di circa 300 km, il sistema si estenderà da Emden, nella Bassa Sassonia, a Osterath, nel Nordrhein-Westfalen. L’inizio dei lavori per la realizzazione del sistema è previsto entro il 2023.

L’isolamento P-Laser – tecnologia completamente riciclabile, sostenibile e altamente performante sviluppata da Prysmian con materiale HPTE (High Performance Thermoplastic Elastomer) – è indicato per i più elevati livelli di tensione in quanto offre una performance termica superiore, un’elevata affidabilità intrinseca e una performance ambientale superiore rispetto alle tecnologie più tradizionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here