Prysmian, commessa da 150 milioni per parco eolico offshore in Francia

Prysmian si è aggiudicata una commessa del valore oltre 150 milioni di euro assegnata da Réseau de Transport d’Électricité (Rte) per la realizzazione di due sistemi in cavo sottomarini e terrestri. Questi collegheranno il parco eolico offshore situato tra le isole di Yeu e Noirmoutier alla rete elettrica dell’entroterra francese.

Il parco eolico offshore è in costruzione da parte dalla società Les Eoliennes en Mer d’Ile d’Yeu et Noirmoutier, che si è aggiudicata la produzione di circa 500 MW di energia dal governo francese. Rte, operatore del sistema di trasmissione elettrica francese designato dal governo francese, sarà responsabile della progettazione, costruzione, mantenimento e funzionamento di due sistemi in cavo (sottomarini e terrestri) da 225 kV che collegheranno il parco eolico offshore alla rete di trasmissione elettrica del paese.

Prysmian – specifica la nota diffusa – si occuperà della progettazione, fornitura, installazione e collaudo “chiavi in mano” a 360° di due cavi sottomarini estrusi tripolari ad alta tensione in corrente alternata (Hvac – High Voltage Alternating Current) a 225 kV con armatura singola per collegare il parco eolico offshore alla spiaggia di La Barre-de-Monts. Il sistema in cavo sarà in grado di trasportare 500 MW di energia pulita e rinnovabile, attraverso un tracciato sottomarino di circa 27 km e terrestre di circa 30 km.

Siamo orgogliosi di contribuire allo sviluppo di infrastrutture di importanza così strategica.” – ha dichiarato Hakan Ozmen, Evp Projects Business Unit di Prysmian Group – “Questa commessa non solo consolida il nostro rapporto con Rte, ma conferma anche la leadership mondiale di Prysmian nello sviluppo di reti elettriche in grado di supportare la Energy Transition“.

I cavi sottomarini saranno prodotti nei centri di eccellenza di Prysmian a Pikkala (Finlandia) e Arco Felice (Napoli), mentre i cavi terrestri verranno realizzati a Gron (Francia). Le operazioni di installazione verranno realizzate dalla Cable Enterprise, una delle tre navi posacavi all’avanguardia del Gruppo. La consegna e il collaudo sono previsti entro il 2023, previo ottenimento della Notice to Proceed previsto entro marzo 2020 per gli studi preliminari ed entro giugno 2020 per il progetto nel suo complesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here