Pnrr: Gse, al via gli incentivi per l’agrisolare

Il Gestore dei Servizi Energetici (Gse), con la pubblicazione da parte del MiPAAF dell’avviso relativo alla misura PNRR “Parco Agrisolare”, ha reso disponibile sulla pagina dedicata all’attuazione delle misure PNRR del proprio sito, il regolamento operativo per accedere agli incentivi, allegato all’avviso del Ministero.

La misura, inserita nella missione “Rivoluzione verde e transizione ecologica” componente “Economia circolare e agricoltura sostenibile”, è finalizzata a sostenere gli investimenti nelle strutture produttive del settore agricolo, zootecnico e agroindustriale al fine di rimuovere i tetti esistenti e costruirne nuovi isolati, creare sistemi automatizzati di ventilazione e/o di raffreddamento e installare pannelli solari e sistemi di gestione intelligente dei flussi energetici e degli accumulatori di energia.

Obiettivo della misura è promuovere l’installazione di 375.000 kW di nuova capacità di generazione di energia solare con una dotazione 1,5 miliardi di euro.

Le risorse dedicate sono rivolte, per 1,2 i miliardi di euro, alla realizzazione di interventi nel settore della produzione agricola primaria, mentre altre due quote, rispettivamente di 150 milioni di euro, sono dedicate alla realizzazione di interventi nel settore della trasformazione di prodotti agricoli in agricoli e alla realizzazione di interventi nel settore della trasformazione di prodotti agricoli in non agricoli.

Le domande di accesso agli incentivi dovranno essere presentate, attraverso la sezione dedicata dall’Area clienti, accessibile dal sito del Gestore dei Servizi Energetici S.p.A, dalle ore 12:00 del 27 settembre fino alle ore 12.00 del 27 ottobre 2022.
Le agevolazioni verranno concesse mediante una procedura a sportello sino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Previous articleEnergia, via libera all’impianto eolico di Agsm Aim in Toscana
Next articleLG Energy Solution, Jv con Honda per produrre batterie in Usa