Oltre 3.400 tonnellate di batterie riciclate negli Stati Uniti nel 2019

Grazie alle crescenti abitudini di riciclaggio delle batterie presso i rivenditori e le municipalità, nel 2019 sono state riciclate responsabilmente oltre 3.400 tonnellate di batterie negli Stati Uniti, riferisce Call2Recycle, Inc., la prima e più grande organizzazione di gestione delle batterie dei consumatori del paese. Il programma Call2Recycle® ha ottenuto un aumento del 5 percento per tutte le batterie di consumo a partire dal 2018, con una raccolta di batterie ricaricabili in crescita del 13 percento. Dall’inizio del programma nel 1994, quasi 60.000 tonnellate di batterie sono state raccolte e riciclate negli Stati Uniti.

“Mentre celebriamo il nostro 25° anniversario, siamo molto incoraggiati nel veder crescere la raccolta di batterie, in particolare da parte dei consumatori che riciclano batterie al litio, il tipo più comune di batterie ricaricabili”, ha affermato Carl Smith, CEO e presidente di Call2Recycle, Inc. “L’aumento del 36% delle batterie agli ioni di litio raccolte quest’anno è un segnale positivo: i consumatori stanno diventando sempre più consapevoli del fatto che i dispositivi portatili a batteria – dagli spazzolini elettrici, tablet, laptop e orologi – che utilizziamo ogni giorno contengono batterie che devono essere gestite in modo sicuro e responsabile alla fine del loro ciclo di vita”.

Previous articleDaniele Checchi nuovo direttore dell’Istituto per la Ricerca Valutativa sulle Politiche Pubbliche
Next articleTesla, partnership con LG Chem e CATL per la fornitura di batterie