Obton acquisisce 23 impianti FV Italiani da EOS Investment

EOS Investment Management, società inglese di gestione di fondi di alternativi, ha ceduto 23 impianti fotovoltaici Italiani da 17 MW a Obton, gruppo danese leader negli investimenti in tecnologie sostenibili e il più grande investitore di parchi solari nel Nord Europa.

Gli impianti ceduti – riporta un comunicato stampa – sono entrati in esercizio tra il 2011 ed il 2014 e sono situati in diverse regioni italiane. Generano oltre 20 GWh all’anno, in grado di soddisfare i bisogni energetici annui di 8.000 famiglie, permettendo di conseguire un risparmio, rispetto all’energie prodotta da fonti fossili, di oltre 13 migliaia di tonnellate di CO₂.

Gli impianti rappresentano una parte del portafoglio del fondo Energy I (ex fondo Efesto), dedicato all’acquisto di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili già in attività e distribuiti solo sul territorio italiano. Il fondo aveva infatti un portafoglio di 57 impianti (fotovoltaico ed eolico) per un totale di 65 MW di potenza.

Siamo orgogliosi di aver completato con successo la prima vendita del fondo Energy I a un primario operatore internazionale, a conferma del nostro consolidato posizionamento sul mercato europeo. Siamo contenti di condividere questa importante transazione con Obton con cui abbiamo in comune il ruolo di investitori focalizzati sui temi della sostenibilità e di operatori attivi nella transizione energetica in Europa”, ha commentato Natalino Mongillo, cofondatore e Partner di EOS IM.

Andreas Ditlev Duckert, CFO di Obton, ha aggiunto: “Speriamo di intraprendere un percorso di futura collaborazione con il team di EOS IM, con il quale abbiamo contatti strategici che potranno assicurare la realizzazione di progetti reciprocamente vantaggiosi. Vediamo questo portafoglio come un’ottima opportunità di scalare il mercato italiano grazie all’acquisizione di un maggior numero di asset solari nel Paese. Questo ci rende più competitivi per future acquisizioni di ulteriori portafogli”.

Ricordiamo che in Italia Obton detiene altri impianti a Scorzè (Venezia), Filano (Potenza) e Potenza. Nel settembre scorso ha incassato da Intesa Sanpaolo un finanziamento in project finance per il suo portafoglio di 7 impianti fotovoltaici in Basilicata. Nel maggio scorso la società danese aveva invece rifinanziato 15 impianti fotovoltaici italiani

Previous articleEsi, contratto per impianto FV off-grid in Burundi
Next articlePubblicato in Gazzetta il decreto incentivi per autoconsumo e comunità rinnovabili