Nuovo progetto FV lancia la Francia nel «club del Gigawatt»

La Francia entra nel “club del Gigawatt”, vale a dire l’elite che comprende i Paesi dotati di impianti solari di enormi dimensioni, con almeno 1 GW di potenza complessiva in un solo sito. Tra questi India, Egitto e Qatar.

Tutto merito di Horizeo, progetto lanciato dai gruppi energetici Engie e Neoen finalizzato a una mega installazione multi-tecnologica da realizzare nel comune di Saucats, nel dipartimento della Gironda (Nouvelle Aquitaine). Si parla di numeri da record per l’Europa: un parco fotovoltaico da 1 GW abbinato a batterie per l’accumulo energetico e a un elettrolizzatore per produrre idrogeno verde, per un investimento complessivo di un miliardo di euro.

La “piattaforma energetica a basse emissioni di carbonio” – così come viene definita l’installazione – si completerà con un centro elaborazione dati. L’energia elettrica verde generata dal parco sarà utilizzata per la produzione di idrogeno e per alimentare il datacenter. Quel che resta sarà venduto sul mercato con contratti di fornitura e quindi senza ricorso agli incentivi pubblici.

Horizeo è un progetto importante che vuole mostrare che è possibile accelerare la transizione energetica in Francia proponendo direttamente a delle imprese un’energia rinnovabile competitiva“, ha dichiarato il vice-direttore generale di Neoen, Paul-François Croisille.

 

Previous articleFarasis annuncia la nuova generazione di batterie per auto elettriche
Next articleSuperbonus 110%, termine prorogato al 15 aprile