Nasce in Cina la turbina eolica da record per potenza e altezza

Il record è durato a lungo, dal 2018 a oggi: nel marzo di quell’anno, la divisione Renewable Energy della General Electric annunciò la nascita della turbina offshore più grande e potente di sempre. La Haliade-X, la prima a raggiungere una capacità produttiva di 12 MW.

In queste ore, dalla Cina è arrivato l’annuncio da parte della specializzata MingYang Smart Energy relativo alla produzione della MySE 16.0-242. Numeri impressionanti per quella che è destinata a superare le performance della Haliade-X e imporsi come la turbina più grande del mondo, con una capacità di ben 16 MW e 242 metri di altezza. Ognuna delle tre pale sarà lunga 118 metri, ovvero 10 metri in più della soluzione della General Electric, e l’area interessata dalla rotazione pari a 46 mila metri quadrati (oltre 4 volte un campo di calcio).

La MingYang prevede la costruzione del primo prototipo nel 2022 e la distribuzione sul mercato per la prima metà del 2024.

Quando la turbina offshore entrerà in funzione, sarà in grado, alla massima potenza, di dare energia a circa 20 mila abitazioni per 25 anni, con una produzione annua di 80 GWh e 1,6 miliardi di tonnellate di CO2 non immesse in circolazione.

 

Previous articleRinnovabili, a settembre si apre il settimo bando per gli incentivi
Next articleTesla, accordo con società giapponese per installazione sistema di accumulo