Motori elettrici, avviata fase cruciale per cessione minoranza di Euro Group

La notizia era trapelata nello scorso ottobre, trovando una eco sulle pagine di economia: Euro Groupholding industriale che controlla una serie di aziende fornitrici dei costruttori di motori elettrici e generatori, fra cui Tesla – aveva da poco iniziato una serie di trattative con fondi di private equity per individuare un investitore di minoranza in grado di supportarla in prospettive di sviluppo.

Con l’inizio del 2020, hanno trovato conferma le voci dell’avvio della fase cruciale del processo di cessione di una minoranza della società che fa capo alla famiglia Lori.

Il Sole 24 Ore, in particolare, ha pubblicato un’indiscrezione secondo la quale la società avrebbe deciso di aprire il capitale a un investitore finanziario in modo da ottenere risorse per lo sviluppo. Alla fase finale dopo le offerte vincolanti, sarebbero approdati – secondo il quotidiano finanziario – realtà come Tikehau, Ambienta e Space Holding.

Al lavoro sul dossier sarebbero i consulenti finanziari di Banca Imi e Unicredit. Euro Group conta un fatturato di circa 350 milioni e un ebitda intorno ai 40 milioni. La società annove una serie di controllate: Euroslot, Corrada, Saf e Alcast, ma soprattutto Eurotranciatura, principale realtà produttiva di Euro Group, attiva nella componentistica per motori elettrici e generatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here