Mobilità elettrica, Flash Battery in prima fila nel progetto europeo NewControl

Flash Battery procede senza interruzioni nel percorso di sviluppo di un pacco batterie ad alta tensione tecnologicamente avanzato all’interno del progetto europeo NewControl. Lo riporta un comunicato della società specializzata nella progettazione e produzione di batterie al litio per macchine industriali e veicoli elettrici.

La sinergia che si è creata tra le diverse figure del reparto R&D di Flash Battery (sviluppatori HW, FW, custom e progettisti) ha dato il via alla personalizzazione del “Battery Management System e l’introduzione di algoritmi diagnostici evoluti, in grado di tenere conto di dati ambientali e di sistema. In questo modo – specifica il comunicato – la società contribuirà alla realizzazione del progetto NewControl, che tra gli obiettivi primari ha proprio la creazione di una piattaforma di propulsione stabile ed altamente efficiente, parte di un ecosistema intelligente concepito in ottica predittiva e reattiva.

L’obiettivo concreto – spiega Marco Righi, CEO di Flash Battery – è quello di sviluppare piattaforme virtualizzate per sottoinsiemi veicolari, in grado di supportare una guida altamente automatizzata (realizzando funzioni quali percezione, cognizione e controllo), per introdurre il concetto di mobilità come servizio per i veicoli ad alta automazione di prossima generazione”.

In questo contesto Flash Battery sta ultimando la realizzazione di una piattaforma di energy storage ad alta tensione su cui sviluppare sia algoritmi di gestione dello stato delle celle per utilizzo automotive, sia algoritmi di gestione dell’energia da parte delle utenze a bordo veicolo.

Il progetto – prosegue Righi – si propone anche di impostare la traiettoria verso una maggiore accettazione, da parte degli utenti, delle funzioni di controllo automatizzate, sviluppando sistemi che contribuiscano alla sicurezza e alla sostenibilità della mobilità sia su strada che nel mondo industriale, dove le modalità di trasporto intelligenti aiutano ad aumentare l’efficienza operativa oltre che a diminuire le emissioni”.

Parte del Programma Quadro dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, il progetto NewControl che si concluderà nel 2022, è finalizzato allo sviluppo di sistemi di controllo avanzati nell’ambito delle tecnologie abilitanti per la mobilità elettrica (guida autonoma, PowerTrain, batterie, ecc.) e si propone, in particolare, di rappresentare il punto di riferimento per l’affermazione nel mercato di veicoli elettrici ad elevata automazione.

Nella cornice di Horizon 2020 – sottolinea Alan Pastorelli, CTO e Co-Founder di Flash Battery –  NewControl si inserisce nel programma ECSEL (Electronics Components and Systems for European Leadership) che si avvale della Impresa Comune  per finanziare la competitività dell’industria europea nel settore dei componenti e dei sistemi elettronici a livello internazionale. È in questo modo che nascono, come è accaduto in questo caso, partnership pubblico-private formate da player del mondo industriale e accademico, in sinergia per contribuire allo sviluppo tecnologico dell’ecosistema europeo”.

Il pool di cui Flash Battery fa parte comprende enti di ricercaUniversità (tra queste quelle di Pisa, Modena e Reggio Emilia, Technische Universität Delft, l’Universidad Carlos III de Madrid, il Politecnico di Torino) e aziende di diversi Paesi europei.

Questa sinergia sarà ben evidente anche il 27 e 28 ottobre, quando si terrà la Virtual ECA2030 – Electric, Connected and Automated Mobility for the 2030 customer, evento di networking organizzato da Mobility e E.Lighthouse.

Anche in questo caso Flash Battery è coinvolta attivamente, perché il consorzio impegnato nella realizzazione del progetto NewControl è stato invitato a presentare il progetto stesso, che si inserisce perfettamente nel tema centrale della conferenza.

Si parlerà, come suggerisce il nome, di elettrificazione, connettività, guida autonoma.

Previous articleTERNA: “Nei 7 mesi di ora legale risparmiati 66 milioni di euro”
Next articleEcomondo e Key Energy si svolgeranno online