Mercedes, ecco la nuova Wallbox per ricariche veloci e smart

É destinata a rispondere alle esigenze crescenti del mercato automobilistico europeo la nuova Wallbox di Mercedes-Benz, progettata per ricaricare auto elettriche e ibridi plug-in in modo veloce, intelligente e semplice.

La Wallbox – riporta un comunicato della casa tedesca – controlla il processo di ricarica, adatta la potenza di carica al processo di ricarica ed eroga fino a 22 kW in trifase. Questo rende la ricarica molto più veloce di una tradizionale presa domestica. Una luce LED multicolore  ndica lo stato attuale del processo di carica. I componenti di sicurezza integrati, se l’unità è installata correttamente, forniscono un’ulteriore protezione contro gli sbalzi di corrente per il veicolo, la rete domestica e la Wallbox durante la ricarica.

Grazie all’impostazione per le funzionalità da remoto, la nuova Wallbox – collegabile alla connessione Internet tramite cavo Ethernet o WiFi – permette ora di avviare e interrompere autonomamente i processi di ricarica tramite la Mercedes me App, seguire lo stato di carica e visualizzare lo storico di ricarica. Per proteggere dall’uso non autorizzato, la Mercedes-Benz Wallbox può essere attivata o bloccata tramite l’app o la scheda RFID. Un’altra novità è il contatore di energia integrato. Inoltre, è tecnicamente predisposta per ricevere aggiornamenti software “over-the-air” attraverso la connessione Internet del cliente.

La Wallbox è attesa in Germania e in molti paesi europei da aprile 2022 dove verrà distribuita attraverso la rete di concessionari Mercedes-Benz. Nel corso del 2022 Mercedes-Benz Italia offrirà anche un servizio di installazione con un partner internazionale.

 

Previous articleStudio Eurelectric, entro il 2035 in Europa serviranno 65 mln di colonnine di ricarica
Next articleABB, ordini per 80 milioni di dollari per batterie destinate ai nuovi treni spagnoli