Masterdrone al servizio del fotovoltaico

Anche Masterdrone, società specializzata in rilevamenti e riprese aeree, sarà presente come espositore a ZEROEMISSION 2020, in programma a Piacenza Expo il 6-7 maggio 2020.
Masterdrone è in grado di effettuare le analisi termografiche che permettono, tramite apposite videocamere dotate di sensori a infrarosso, di acquisire immagini che mostrano il valore termico dell’oggetto che viene inquadrato, tecnica utilizzata in particolare sui moduli fotovoltaici per verificarne il buon funzionamento.
Data l’estensione di un impianto fotovoltaico, e data la a sempre maggior necessità di migliorare le performance di produzione, gli apparecchi termografici Masterdrone sono stati affiancati all’utilizzo degli APR, meglio conosciuti come droni.

Tutto ciò ha portato all’interno di Masterdrone alla nascita di una figura tecnica multidisciplinare che utilizza diverse competenze per svolgere l’attività ispettiva e valutativa dello stato di performance dei moduli fotovoltaici.
Masterdrone inoltre ha sviluppato un metodo semi-automatizzato per rendere l’analisi ancora più precisa e veloce. La tecnica si basa sulla creazione di missioni per il volo automatico dei droni sul sito di analisi, le quali vengono poi memorizzate in un database in modo da essere disponibili per l’ispezione successiva. L’ispezione viene sempre effettuata da tecnici professionisti che hanno acquisito la licenza di volo utilizzando droni e apparecchiature termografiche certificate prodotte da marche leader nel settore.

www.masterdrone.it/it

Previous articleRicerca: dal fotovoltaico su tetto potrebbe generarsi il 25% dell’elettricità europea
Next articleLa Corea del Sud vuole costruire tre città alimentate a idrogeno entro il 2022