Le soluzioni di Bottero per l’impianto FV di Enel Green Power

Il progetto di espansione dell’impianto solare TANGO da 3 gigawatt (GW) di Enel Green Power è in corso presso la gigafactory 3Sun di Catania, in Sicilia, che diventerà così la più grande fabbrica europea di moduli fotovoltaici bifacciali ad alte prestazioni. La società ha appena ordinato a 3D-Micromac AG i sistemi microCELL MCS per gestire il taglio laser ad alta produttività delle celle solari a etero-giunzione ad alta efficienza di Enel.

I sistemi microCELL MCS sono stati acquistati da Bottero S.p.A., considerata un’eccellenza nel campo dell’automazione industriale e in particolare nella produzione di macchine per il vetro. La scelta della società piemontese da parte di Enel non è casuale: Bottero aveva già lavorato nell’area catanese in quello che è oggi il sito di 3Sun portando in dote il proprio know how fatto di alta specializzazione nella progettazione e realizzazione di macchinari per la lavorazione del vetro piano e cavo.

Una delle ragioni principali addotte da Bottero nella scelta di 3D-Micromac è il suo processo brevettato di separazione laser termica (TLS), che viene utilizzato da microCELL MCS per fornire un taglio delle celle senza ablazione, riducendo al minimo le perdite di potenza e fornendo una qualità superiore dei bordi per le celle a etero-giunzione sensibili al calore rispetto ai tradizionali processi di scriba e rottura laser.

Dal suo debutto nel 2016, sono state installate in tutto il mondo apparecchiature TLS per un valore di oltre 16 GW.

I sistemi microCELL di 3D-Micromac sono collaudati nella produzione di moduli e celle solari a etero-giunzione e tutta la nostra esperienza derivante da queste installazioni passate sarà pienamente utilizzata per supportare questo importante progetto di espansione.” – ha dichiarato Uwe Wagner, CEO di 3D-Micromac – “Come dimostra il progetto Enel TANGO, il futuro dell’industria fotovoltaica in Europa è molto luminoso e 3D-Micromac non vede l’ora di essere un partner forte nel sostenere la crescita del mercato fotovoltaico in Europa e in tutto il mondo”.

 

Previous articleEnergia: Terna, a maggio +5,5% consumi rispetto a un anno fa
Next articleREPowerEU in Italia: 345 miliardi di benefici economici e 470.000 nuovi occupati