Le batterie al litio di GS Yuasa per il mercato europeo nascono in Ungheria

Dopo aver fatto parlare di se come uno dei partner tecnologici della nuova Toyota Elettrica, GS Yuasa ha annunciato di aver avviato la produzione di batterie agli ioni di litio per il settore automobilistico in un nuovo stabilimento in Ungheria (nella città di Miskolc).

Incorporato come filiale GS Yuasa nell’ottobre 2017, l’impianto è il primo agli ioni di litio al di fuori del Giappone per la società considerata una tra le principali produttrici di batterie al mondo.

GS Yuasa Hungary Ltd produrrà quindi batterie automobilistiche agli ioni di litio da 12V all’interno dello stabilimento e inizierà a fornirle ai clienti europei. La società ha sottolineato che è stata adottata la più recente tecnologia di produzione automatizzata GS Yuasa Group per soddisfare la crescente domanda del mercato in Europa.

Le batterie agli ioni di litio da 12V per uso automobilistico verranno utilizzate per applicazioni automobilistiche di avviamento, illuminazione e accensione (SLI).

Una capacità produttiva massima di 500.000 unità all’anno dovrebbe essere raggiunta durante la prima fase delle operazioni, con una capacità destinata ad espandersi significativamente nel prossimo anno. Attualmente sono assemblati con celle agli ioni di litio prodotte in Giappone, ma GS Yuasa Hungary Ltd prevede di fabbricare le soluzioni in loco in futuro.

Previous articleBuoni propositi per il 2020, gli italiani pensano alla sostenibilità
Next articleDall’Università di Houston arriva il dispositivo che cattura e immagazzina l’energia solare