LCA espone l’arte sostenibile con RUFA e Beeopak

Arte e sostenibilità si intrecciano nella nuova mostra «La posizione in cui dormono le api», allestita negli uffici di Milano di LCA e frutto della collaborazione intrapresa dallo studio legale con il Dipartimento di Arti visive di RUFARome University of Fine Arts e la startup Beeopak.

Sfruttando come mezzo espressivo la cera prodotta dalle api – riporta un comunicato di LCA – gli studenti dell’accademia romana hanno lavorato all’interno di moduli in varie dimensioni: la struttura delle cornici rimanda alla forma dell’alveare, uno spazio di lavoro comune per le api. Allo stesso modo, i giovani artisti hanno realizzato un progetto collettivo, che però ha permesso di mantenere indipendente l’espressione individuale di ognuno.

La startup innovativa Beeopak ha fornito i ritagli di una pellicola alimentare ecologica e riutilizzabile in tessuto di cotone biologico, imbevuto di una miscela 100% naturale a base di cera d’api biologica: una base da plasmare, elaborare e convertire per i ragazzi, che hanno sperimentato le difficoltà legate alla lavorazione della cera, frutto pregiato di questi insetti fragili e al tempo stesso fondamentali per la nostra sopravvivenza.

La mostra – prosegue il comunicato – “rappresenta l’unione ideale di arte, sostenibilità e valorizzazione di giovani talenti, tre pilastri nel progetto di responsabilità sociale di LCA.”

Alla passione per l’arte contemporanea, alla profonda conoscenza del sistema e alla riconosciuta competenza legale e fiscale in materia, LCA affianca una spiccata sensibilità e una forte dedizione per le tematiche della sostenibilità, nella sua accezione più ampia. Sul tale fronte, infatti, lo Studio è impegnato ormai da anni in diversi modi e progetti concreti, e ha istituito al suo interno un Comitato Sustainability formato
prevalentemente da giovani professionisti, oltre a un Focus Group dedicato ai temi ESG.

La mostra, realizzata in collaborazione con AXA XL e Apice, potrà essere visitata, fino al 18 novembre, nel rispetto delle normative vigenti solo su prenotazione, scrivendo all’indirizzo LCAarte@lcalex.it.

Previous articleEnphase Energy si espande in Italia
Next articleRicarica auto elettrica: la wallbox ENECTOR integra il sistema di KOSTAL