La tecnologia di Wärtsilä per la centrale elettrica di Termoli

Wärtsilä – gruppo finlandese specializzato in soluzioni per la generazione di energia – fornirà i motori con ausiliari per una centrale da 75 MW in costruzione a Termoli, sulla costa adriatica. L’impianto è stato appaltato dalla società energetica Metaenergiaproduzione, e lo sta costruendo Fata, società del Gruppo Danieli.

L’intera fornitura comprende quattro motori Wärtsilä 50SG caratterizzati da elevata efficienza e risparmio di carburante, oltre ad ausiliari, pannelli di controllo, servizi di consulenza tecnica, sistema di interfaccia con gli operatori e messa in servizio. I motori funzioneranno a gas naturale.

La soluzione Wärtsilä ad avvio rapido fornisce un efficiente bilanciamento della rete, consentendo all’utility di partecipare al mercato della capacità in Italia progettato per promuovere l’uso di fonti di energia rinnovabile. L’impianto sarà gestito da Terna, gestore nazionale del sistema di trasmissione, per fornire energia a richiesta per compensare le fluttuazioni della fornitura da fonte solare ed eolica. I motori Wärtsilä possono raggiungere la piena potenza in pochi minuti dall’avvio.

“Fata sta sviluppando opportunità nel mercato della capacità in Italia e dalle fonti rinnovabili e Wärtsilä è stata per noi la scelta naturale per realizzare questo nuovo progetto”, ha affermato Italo Ballestrelli, vicepresidente esecutivo di Fata – “L’Italia prevede di triplicare la produzione solare e di raddoppiare la produzione di energia eolica entro il 2030 e la flessibilità dei motori Wärtsilä, unita alla loro esperienza in questo segmento specifico, sono fattori chiave per questa ambizione”.

Siamo lieti di collaborare per la prima volta con FATA a questo importante progetto. La decarbonizzazione della produzione di energia è un obiettivo che noi di Wärtsilä sosteniamo con convinzione ed è al centro della nostra strategia. L’efficienza e la flessibilità sono i pilastri su cui si può fondare la produzione decarbonizzata, ed è quello che ci sforziamo di fornire“, ha dichiarato Kenneth Engblom, Vicepresidente di Wärtsilä Energy per l’Africa e l’Europa.

 

Previous articleA dicembre il nuovo Forum di Italia Solare
Next articleAcea, ok da Regione Sardegna a impianto FV da 85 Mw