Ingeteam installa in Italia un sistema di accumulo da 70 MW

La divisione italiana di Ingeteam – multinazionale specializzata in inverter FV e convertitori eolici – ha annunciato la fornitura di un sistema di accumulo per una potenza di 70 MW e una capacità di 340 MWh. Il progetto – riporta una nota – sarà installato nel Nord Italia, ed entrerà in esercizio nel 2023. Offrirà servizi di flessibilità alla rete elettrica nazionale e contribuirà all’adeguatezza del sistema elettrico.

Il progetto – si legge nella nota – giocherà un ruolo rilevante in termini di supporto alla rete. Inoltre darà un contributo importante al processo di decarbonizzazione in Italia.

«Questo progetto rappresenta la transizione energetica verso un modello basato sulle energie rinnovabili, dove l’accumulo di energia gioca un ruolo fondamentale» ha dichiarato Stefano Domenicali, managing director & vice president di Ingeteam Italia.

Le Stazioni di Potenza utilizzate per questo sistema di accumulo saranno al 100% di fabbricazione europea, così come l’integrazione delle batterie nei container, che sarà realizzata in Italia.

Ingeteam in particolare fornirà 59 container batteria completamente integrati con sistemi di raffreddamento ausiliari, rilevamento ed estinzione automatici di incendi, ecc. Ogni container avrà valori nominali di 2,88 MW e 5,76 MWh.

Previous articleAlerion, avviato esercizio di un nuovo impianto eolico in Puglia
Next articleBiodiversità, da Legambiente ed Enel progetto per i giovani