Hertz scommette sull’elettrico: ordinate 100mila Tesla

Hertz ha comunicato di aver effettuato un ordine di ben 100 mila Tesla elettriche. Una prima tranche delle Model 3 sarà disponibile per il noleggio con Hertz nei principali mercati statunitensi ed europei dall’inizio di novembre. L’investimento entro il 2022: un mega acquisto a quattro mesi dall’emersione dalla bancarotta, dopo la crisi che ha colpito tutte le società di autonoleggio a causa della pandemia.

La compagnia sta iniziando ad installare migliaia di carica batterie per veicoli elettrici nella sua rete attuale. Tremila le stazioni di carica in Europa e negli Usa già presenti. “I veicoli elettrici sono ormai mainstream e abbiamo iniziato a vedere un aumento della domanda e dell’interesse globali” – ha spiegato Mark Fields, Ceo di Hertz.

Testimonial del nuovo modello di mobilità “green” della compagnia sarà un mito yankee: il campione di football americano Tom Brady, vincitore di sette Super Bowl. Secondo quanto riportato da Reuters e Bloomberg, dall’accordo il miliardario americano Musk ricaverà una cifra intorno ai 4.2 miliardi di dollari.

 

Previous articleErg, acquisizione portafoglio eolico e solare in Francia per 97,3 MW
Next articleComal, firmati contratti per due nuovi impianti fotovoltaici