Hanwha Q Cells, 1,28 mld di dollari per incrementare la produzione di moduli FV

Hanwha Q Cells, società con sede in Corea del Sud, investirà 1,28 miliardi di dollari per espandere la capacità di produzione di celle e moduli Fv, e aumentare le attività di ricerca e sviluppo nel suo paese. L’investimento è articolato in un piano quinquennale.

Il piano di investimenti complessivo – in cinque anni – comprenderà un’espansione iniziale della capacità produttiva di 3,1 GW in Corea, per arrivare a 7,6 GW entro il 2025.

Gran parte dei fondi di questo impegno di investimento saranno indirizzati alla produzione di celle e moduli con le tecnologie TOPCon e Perovskite Tandem“, specifica una nota della società.

Hanwha Q Cells attualmente gestisce impianti produttivi anche in Cina, Malesia, Stati Uniti, e ha una sede per la tecnologia e l’innovazione a Thalheim, in Germania, dove negli ultimi anni ha investito 15,5 milioni di euro in ricerca e sviluppo per il lancio di nuovi moduli. Ricordiamo per altro che la società sudcoreana è consociata alla tedesca Q-Cells AG, specializzata in celle fotovoltaiche.

 

 

 

 

 

 

 

 

Previous articleFederico Favilli entra nel team commerciale di Senec
Next articleSuperbonus 110%, dal 1° ottobre accesso ai portali ENEA solo con SPID