E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEfficienza energeticaFratelli Aguzzi e Axpo Energy Solutions, accordo per un progetto di efficientamento...
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Fratelli Aguzzi e Axpo Energy Solutions, accordo per un progetto di efficientamento energetico

Nuovo accordo tra Fratelli Aguzzi Srl, eccellenza della metalmeccanica industriale italiana e Axpo Energy Solutions Italia, ESCo del gruppo Axpo impegnata nello sviluppo di progetti di efficienza energetica, rinnovabili e mobilità elettrica.

Frutto dell’importante intermediazione dell’agenzia Sanergia, realtà che opera nel territorio di Rieti, l’accordo renderà disponibile per l’azienda reatina la dotazione, tramite la formula del noleggio, di un impianto fotovoltaico da 318 kWp che verrà installato sul tetto della sede in Via Vaiano Nuova a Vazia, frazione del capoluogo laziale nonché zona industriale. La produzione stimata attraverso i panelli solari per il primo anno è di 400.000 kWh, arrivando a soddisfare il 60% del fabbisogno di energia elettrica.

In aggiunta, grazie all’utilizzo di energia pulita, verranno ridotte le emissioni di CO2 dell’azienda di circa 333 tonnellate all’anno. Oltre all’installazione dell’impianto, Axpo Energy Solutions Italia mette a disposizione di Fratelli Aguzzi Srl un sistema di monitoraggio da remoto, in modo da poter controllare il funzionamento dei pannelli e garantire un supporto continuo.

“Le fonti rinnovabili e, specialmente, l’energia solare, sono sempre più considerate fattori abilitanti per attuare una transizione energetica sostenibile e sicura” dichiara Marco Garbero, General Manager di Axpo Energy Solutions Italia. “La collaborazione con Fratelli Aguzzi Srl dimostra come l’autoproduzione e l’energia pulita siano opportunità che possono cogliere tutte le aziende, comprese quelle energivore, per proteggersi dalla volatilità, incrementando la propria indipendenza operativa e contribuendo attivamente al processo di decarbonizzazione. Questa consapevolezza si sta fortunatamente diffondendo tra gli imprenditori e crediamo che i prossimi anni vedranno un’importante trasformazione nel profilo di consumo e di produzione di energia da parte del tessuto manifatturiero italiano”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati