Fotovoltaico residenziale: autoconsumo e risparmio con le soluzioni di SMA e Global Solar

Produrre corrente elettrica per l’autoconsumo piuttosto che acquistarla è una scelta conveniente anche per le abitazioni private. È il caso di una villetta situata a Curtarolo, in provincia di Padova, dove lavatrice, elettrodomestici, piano a induzione, luci, raffrescamento e riscaldamento funzionano grazie all’energia solare, rendendo l’abitazione indipendente dalle aziende fornitrici di potenza elettrica e dagli aumenti delle tariffe energetiche. Un comunicato di SMA Italia, che ha fornito al progetto l’inverter Sunny Boy 6.0, riporta che la casa è in grado di soddisfare il 100% del proprio fabbisogno energetico durante i mesi estivi e il 70% durante il periodo invernale, consentendo di ridurre da subito e per sempre i costi.

Progettato e installato da Global Solar tra i primi operatori del fotovoltaico in Italia per dimensioni –  l’impianto FV da 6 kWp  ha una producibilità annuale di 7.200 kWh. I 20 pannelli SolarCall sono situati sulla falda est e ovest del tetto, per un’area di 60 mq e rendono disponibile elettricità solare per il fabbisogno di una casa di circa 200 mq.

Cuore dell’impianto, come detto in precedenza, è il Sunny Boy 6.0, l’inverter di SMA in grado di garantire il massimo rendimento energetico. Con un peso ridotto, l’inverter è stato installato rapidamente e occupa pochissimo spazio. L’installazione è dotata inoltre di un Sunny Boy Storage 3.7 collegato a una batteria LG Chem M, la prima realizzata in Italia, che accumula energia in eccesso, la immagazzina per poterla utilizzare quando l’impianto fotovoltaico non genera elettricità, aumentando l’autoconsumo dell’abitazione. In aggiunta alla qualità dei propri prodotti uniti ai 10 anni di garanzia, SMA è stata scelta da Global Solar per l’ottimo servizio di assistenza e post vendita, nonché per l’affidabilità tecnologica delle proprie soluzioni.

Matteo Zantomio, Amministratore di Global Solar, ha dichiarato:” A completamento dell’installazione – avvenuta in soli due giorni – l’impianto è stato dotato della vera novità di quest’anno: l’App SMA 360°. Grazie all’applicazione, l’installatore ha la possibilità di gestire dallo smartphone o dal tablet tutti i passi dell’installazione dell’impianto, a partire dalla pianificazione dell’impianto in cui vengono rilevati i dati di consumo del cliente, effettuando la simulazione dei consumi energetici e del potenziale risparmio, per passare alla fase di commissioning, in cui la messa in servizio dell’inverter avviene tramite scansione del QR code e di monitoraggio e service, grazie alle funzionalità che consentono una ‘vista’ live dei parametri principali e delle informazioni tecniche aggiornate e sempre a disposizione, nonché l’analisi e prevenzione rapida dei guasti mediante il servizio di assistenza tecnica. L’intera abitazione diventa un sistema intelligente in grado di dialogare per prevenire eventuali guasti tramite il monitoraggio automatico, avere un maggior controllo e la massima semplificazione nella gestione di un impianto, ma anche consentire una convergenza tra il fotovoltaico e tutte le altre tecnologie, come ad esempio, i sistemi di riscaldamento e raffrescamento, la ventilazione, la mobilità elettrica e lo storage”.

Il sistema è altamente flessibile e affidabile, e consente di poter collegare nuove funzioni in futuro, come ad esempio la colonnina per la ricarica dell’auto elettrica.

 

.