zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeFotovoltaicoFotovoltaico: nel 2023 raggiunti i 30 GW installati in Italia (+21% su...
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Fotovoltaico: nel 2023 raggiunti i 30 GW installati in Italia (+21% su 2022)

Nel 2023 in Italia sono stati raggiunti i 30 GW di potenza installata che segnano una crescita del 21% sul 2022 per un totale di 30 TWh di produzione lorda complessiva da impianti fotovoltaici. Sono i dati illustrati dal Gestore dei Servizi Energetici – GSE nel corso del convegno ‘Fotovoltaico: sfide e opportunita’ per la piena integrazione nelsistema elettrico‘ organizzato da Ef Solare Italia in collaborazione con Aeit.

La crescita osservata negli ultimi anni, si legge in una nota, riguarda tutte le taglie degli impianti fotovoltaici e per gli impianti di taglia superiore a 1 MW, collocati principalmente a terra, si rileva una notevole ripresa nell’ultimo trimestre 2023. Le regioni trainanti per il fotovoltaico sono Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna mentre il sud Italia, seppure in crescita, rimane significativamente indietro ad eccezione della Sicilia che guadagna il quinto posto nella classifica delle regioni con maggior potenza e produzione. In diffusione crescente i sistemi di accumulo associati a impianti fotovoltaici:a fine 2023 se ne rilevano in totale circa 536.000 (dato piu’ che raddoppiato rispetto al 2022), concentrati principalmente nel settore residenziale.

Per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030, ha indicato una ricerca di McKinsey, servirà creare circa 700 mila nuovi posti di lavoro entro il 2030 di figure tecniche nel solare ed eolico. Secondo Andrea Ghiselli, amministratore delegato di EF Solare Italia serve quindi creare una ‘generazione fotovoltaico’: “Crediamo che il capitale umano sia il volano che, se correttamente supportato, dara’ la spinta necessaria a raggiungere il target previsto”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati