Fotovoltaico, in Cina capacità installata del semestre aumentata del 137%

In Cina la nuova capacità installata del fotovoltaico da gennaio a giugno di quest’anno è cresciuta del 137% rispetto  allo stesso periodo del 2021. In un solo anno, secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, ha raddoppiato i GW a disposizione per alimentare il consumo energetico del Paese, migliorando la quota delle rinnovabili all’interno del mix energetico nazionale.

La capacità totale di energia solare è pari a 340 GW, in aumento del 26% su base annua. Nel primo semestre, inoltre, sono raddoppiate le esportazioni di prodotti FV verso l’estero, mentre il mercato domestico viaggia verso 75-108 GW di nuova potenza, rispetto ai 55,9 GW del 2021.

Entro la fine dell’anno in corso, secondo la China Photovoltaic Industry Association, la nuova capacità complessiva di energia solare ottenuta tramite il fotovoltaico dovrebbe raggiungere un nuovo picco di 90 GW.

Il Governo cinese promuove e incentiva l’installazione di impianti fotovoltaici in tutto il Paese, con il traguardo, entro il 203, di coprire con pannelli solari il 50% dei tetti degli edifici pubblici, il 40% dei tetti di scuole, ospedali e altre strutture governative, il 30% dei tetti delle strutture industriali e commerciali, il 20% degli edifici rurali.

Previous articleSvolt realizza le prime batterie allo stato solido
Next articleCapannori selezionata dall’UE come città pilota per l’economia circolare