Falck Renewables, contratto per vendita energia da impianto in Norvegia

Falck Renewables – società italiana tra i leader in Europa nel settore delle energie rinnovabili – ha annunciato la firma di un contratto Power Purchase Agreement (PPA) per la vendita del 70% dell’elettricità prodotta dal suo impianto eolico di Hennøy (Norvegia) a uno dei più importanti player energetici in Europa (il cui nome non è stato ancora comunicato).

Il contratto, della durata di 10 anni, consente a Falck Renewables di fissare il prezzo nel mercato scandinavo del 70% della produzione di uno dei suoi impianti di recente costruzione. Il parco eolico di Hennøy (50 MW) – situato nel comune di Bremanger sulla costa occidentale della Norvegia ed entrato in esercizio a dicembre 2019 – genererà circa 170 GWh di elettricità all’anno, sufficiente a coprire il fabbisogno di 8.700-10.900 famiglie.

Siamo soddisfatti della firma di questo PPA a lungo termine in Norvegia con uno dei più importanti player europei, che permette di stabilizzare i ricavi del nostro impianto per i prossimi dieci anni e rappresenta un importante traguardo nella strategia di sviluppo nei Paesi scandinavi“, ha commentato Toni Volpe, Amministratore Delegato di Falck Renewables.

Si tratta di un accordo molto importante che conferma il ruolo di primaria importanza, a livello internazionale, della società, con sede a Milano, nell’ambito della produzione delle energie rinnovabili.

Nello scorso mese di dicembre Falck Renewables aveva stretto un’importante partnership con ENI, per lo sviluppo di una piattaforma congiunta di energie rinnovabili negli Stati Uniti.

 

 

Previous articleAuto elettrica, Arco FC scommette sull’equity crowdfunding
Next articleDaimler alimenterà le sue sedi con energia rinnovabile