ESI, contratto per realizzare un impianto fotovoltaico in Mozambico

ESI, società italiana attiva nel mercato delle energie rinnovabili che opera come EPC (Engineering, Procurement and Construction) e System Integrator in Italia ed all’estero, ha sottoscritto un nuovo contratto per la progettazione e la realizzazione dell’impianto fotovoltaico off-grid in Mozambico, per un valore complessivo di 529.000 euro, di cui 70.000 di competenza dello scorso esercizio e 459.000 di competenza di quello al 2021.

L’impianto – riporta un comunicato – sarà caratterizzato da una potenza nominale di 115 KWp e una capacità di storage di 300 KWh, e potrà garantire 560 connessioni elettriche, in case private ed esercizi commerciali, con 7 chilometri di rete in bassa tensione. L’ambizioso progetto dovrebbe durare complessivamente circa sette mesi, compresi i tempi di costruzione.

Riccardo Di Pietrogiacomo, fondatore e Presidente di ESI S.p.A, ha dichiarato: “Negli ultimi mesi sono già tre i nuovi contratti sottoscritti da ESI, a conferma dell’impegno dell’azienda nel proporre soluzioni tecnologicamente innovative e della presenza della stessa a livello internazionale. Oltre al contratto odierno, ricordiamo il contratto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico off-grid in Burundi e quello per la realizzazione di un impianto mini-grid nella Repubblica Democratica del Congo. A questi possiamo anche aggiungere il completamento della più grande centrale elettrica solare sull’isola di Maiorca. Questi risultati ci rendono orgogliosi ed al contempo lieti di poter contribuire allo sviluppo dei territori, del miglioramento della vita delle persone apportando benessere in località ancora molto svantaggiate“.

 

 

 

 

Previous articleSaipem, contratto con Eni per realizzare tre impianti FV
Next articleR. Power si espande in Italia con portafoglio di nuovi progetti FV