Erg acquista sette parchi eolici nel sud Italia

ERG, tramite una propria controllata, ha siglato un accordo con EDP Renewables Italia Holding S.r.l. per l’acquisizione dell’intero capitale sociale di sette società proprietarie di altrettanti parchi eolici situati in Italia. L’accordo – riporta un comunicato – prevede che una quota di minoranza in una delle suddette società sia ceduta ad ERG direttamente da un terzo investitore. Gli impianti sono ubicati in Basilicata, Campania e Calabria ed hanno complessivamente una capacità installata pari a 172 MW, a cui corrisponde una produzione stimata annua pari a circa 400 GWh.

Tutti gli impianti beneficiano di un regime tariffario “CfD” (contratto per differenza) con il GSE della durata di 20 anni a partire dalla loro entrata in esercizio, avvenuta tra il 2018 e la fine del 2021. Il corrispettivo dell’operazione in termini di enterprise value al 31/12/2021 è di circa 420 milioni di euro. Il portafoglio ha registrato un Ebitda per il primo semestre 2022 pari a circa 36 milioni di euro. Il closing dell’operazione, subordinato all’approvazione dell’Autorità Antitrust italiana, è previsto entro il terzo trimestre 2022.

Paolo Merli, Amministratore Delegato di ERG ha commentato “Con questa operazione, coerente con la strategia di crescita del Gruppo, ERG consolida ulteriormente la propria posizione di leadership nel mercato eolico italiano portando a circa 1,3 GW la capacità installata totale nel Paese. Gli impianti, di recente costruzione, sono di elevata qualità e con contratti di vendita dell’energia a lungo termine, in linea con i nostri obiettivi di stabilizzazione dei ricavi. La prossimità con altri parchi del nostro portafoglio permetterà infine di generare importanti sinergie industriali”.

Previous articleSolarelit rende ecosostenibile impianto di Vibeco con il FV
Next articleNikola annuncia acquisizione del fornitore di batterie Romeo Power