Eolico, Enel Green Power partner per mega parco in Marocco

Il Marocco scommette sull’energia eolica. Il governo di Rabat ha ufficializzato il progetto per la costruzione del parco di Jbel Lahdid, vicino a Essaouira, lungo la costa atlantica del Paese. Enel Green Power e la società energetica marocchina Nareva Holding  co-gestiranno il parco eolico.

Il parco eolico, che si trova a 25 chilometri a nord di Essaouira, avrà una capacità totale di 270 megawatt (MW) e richiederà un investimento di 2,8 miliardi di dirham (314 milioni di dollari). Il progetto rientra nel programma eolico integrato del Marocco, che mira a costruire parchi con una capacità totale di 850 MW entro il 2023.

Il consorzio italo-marocchino ha infatti vinto l’appalto per progettare, finanziare, costruire, far funzionare e gestire i parchi eolici. Si prevede che l’ambizioso programma farà risparmiare circa 2,38 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica ogni anno, l’equivalente delle emissioni annuali di una città delle dimensioni di Casablanca.

Il parco eolico di Jbel Lahdid è il terzo progetto del programma, dopo i parchi eolici di Midelt e Boujdour, con capacità rispettivamente di 210 MW e 300 MW. Nareva Holding ed Enel Green Power stanno inoltre costruendo un quarto parco eolico a Tarfaya, nel sud del Marocco.

 

 

Previous articleBper Banca, impianto FV per il parcheggio dei dipendenti
Next articleFotovoltaico, investimento di Tages Helios II per impianto in Sicilia