Energie rinnovabili: SunRazor 01, l’imbarcazione solare hi-tech tutta italiana

Si chiama SunRazor 01 l’imbarcazione solare ad alta tecnologia sviluppata dal team italiano BlueMatrix, di ritorno dai primi test in acqua in occasione della sesta edizione del Monaco Solar & Energy Boat Challenge di Montecarlo (2-6 luglio). Al momento, è la prima e unica imbarcazione italiana nella categoria “Solar” e più che una semplice barca, è un complesso insieme di sottosistemi elettronici, meccanici e fluidodinamici: unisce materiali avanzati e tecnologie aerospaziali, batterie agli ioni di litio di ultima generazione, un propulsore elettrico ad alto rendimento, complessi software di gestione.

Grazie al potente motore elettrico e alla sua particolare elica da competizione, SunRazor 01 si solleva sui foil di cui è dotato, vere e proprie ali che consentono di raggiungere velocità notevoli per un mezzo di questo genere

Abbiamo unito materiali avanzati e tecnologie aerospaziali – spiega il team manager di BlueMatrix Cristian Pilo, progettista dello scafo – batterie agli ioni di litio di ultima generazione, un propulsore elettrico ad alto rendimento, complessi software di gestione, e sistemi portanti nati da un attento studio fluidodinamico sviluppato con l’aiuto del Politecnico di Bari“.

I nostri obiettivi a breve termine – prosegue Cristian Pilo – sono quelli di effettuare un’ampia batteria di test in tutte le condizioni possibili, ottimizzando il comportamento dei foil e del gruppo motore-trasmissione nelle varie condizioni di navigazione, per poi finalmente testare le reali capacità di endurance di SunRazor e le sue prestazioni di punta“.

Dopo le prove di Montecarlo, SunRazor sfiderà le altre 18 imbarcazioni solari in Olanda, a settembre in occasione della prossima gara di campionato.

Previous articleSolar Power Network: 100 milioni di euro a supporto delle rinnovabili in Italia
Next articleTHIEME lancia piattaforma di stampa per celle a combustibile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here